ADHD Iperattività e Deficit di Attenzione

“Suo figlio non sta mai seduto”. “Suo figlio si alza in continuazione e gira per la classe”. “Il bambino non termina mai le attività e deve essere richiamato continuamente”. “Non sta mai attento, è sempre distratto”.

Non è mai un bel momento, quando si ricevono comunicazioni di questo genere sui propri figli. Alcuni  possono avvertire un senso di impotenza, o di preoccupazione, magari di rabbia. Si può sentire il bisogno di minimizzare o negare. Il problema stesso è sfuggente e multiforme e si presta davvero a mille interpretazioni e sfumature: comportamenti come quelli descritti sono solo indicatori di anomalie (temporanee, variabili, ecc.) di vari sistemi psichici di regolazione degli impulsi, del filtraggio egli stimoli esterni, della direzione dell’attenzione. Possono avvenire solo in alcuni contesti o riguardare quasi ogni attività del bambino, incluso il gioco o lo sport. In tutti i casi non si tratta di una “malattia” ma di un insieme eterogeneo di sintomi che possono avere tantissime diverse cause. Nella maggior parte dei casi il primo passo è comprendere le caratteristiche del singolo soggetto nei vari contesti di vita, individuare le condizioni che aggravano o alleviano il problema, quali cause potrebbe avere (cause possibili, probabili, mai certe né uniche!) e quali di questi aspetti sono modificabili. Il secondo passo riguarda gli adulti, tutti coloro che hanno a che fare col bambino, principalmente genitori, nonni, insegnanti: ad essi vanno fornite indicazioni sia generali che specifiche per aumentare sia l’efficacia del bimbo che il suo “comfort” nelle situazioni difficili, e contestualmente abbassare il livello di stress di ciascun protagonista della relazione bambino-adulto. In alcuni casi è opportuno influire anche sulla qualità delle relazioni coi coetanei.

Questi passaggi sono agevolati grazie all’intervento di un clinico esperto.

Leggi tutto su questo problema:

by-nc-saQuest’opera di Franco Nanni è stata rilasciata con licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.